valentina nappi

Quando si parla di porno italiano viene subito in mente il porno amatoriale. Valentina Nappi tiene alta la bandiera del vero porno italiano professionale.

Quando si parla di porno italiano viene subito in mente il porno amatoriale, quel genere di pornografia che vede protagonisti di scopate al fulmicotone uomini e donne non professionisti che offrono un più elevato senso di realismo per il semplice fatto che, quando scopano, non lo fanno per lavoro ma per pura passione, passione per il sesso e voglia di esibirsi durante le proprie performance erotiche.

Nel porno casalingo le scopate sono certamente più intense e reali. La femmina che si fa scopare dal randello del suo partner lo fa perchè ne ha veramente voglia e quando assistiamo ad una copiosa sborrata in bocca possiamo stare certi che chi ingoia lo sperma lo fa per piacere, per puro gusto trasgressivo di farsi una bella bevuta di sborra e non per esigenze di copione.

Molti pensano, erroneamente, che le pornostar professioniste pratichino il sesso in video senza alcuna passione, semplicemente come lavoro, e pertanto l’intensità degli amplessi sia minore rispetto a quanto è possibile visionare in un filmino porno casalingo. Se in parte questo può essere vero c’è anche da dire però che, nella maggior parte dei casi, quando una ragazza decide di intraprendere la carriera nel mondo del porno lo fa perchè animata da una certa attitudine che la porta ad essere particolarmente avvezza al sesso selvaggio, fatto senza pudore e senza limiti. Tutto questo è ancora più vero se parliamo di pornostar italiane.

Valentina Nappi e il classico esempio di ragazza amante del sesso…

… lo dimostrano centinaia di video porno nei quali la possiamo ammirare in tutto il suo splendore mentre si fa chiavare senza sosta da stalloni superdotati in calore che la sfondano in ogni buco senza ritegno, per il suo piacere ancora prima che del nostro che ammiriamo le sue scene di chiavate al fulmicotone.

Quando Valentina succhia un cazzo duro lo fa perchè animata da una vera passione per i pompini.

A Valentina piace fare i bocchini, la sua lingua assassina si muove senza sosta sulla cappella per il semplice desiderio di donare il piacere assoluto al partner che ha la fortuna di scopare con lei.

Proprio per questo Valentina Nappi riscuote molto successo, non solo in Italia ma anche in tutto il resto del mondo. Possiamo dire che il successo che gode questa ragazza nata in Campania ma che ora si considera cittadina del mondo, è sicuramente meritato. Ora Valentina Nappi è protagonista delle migliori produzioni hardcore italiane e internazionali, vero baluardo di come gli italiani siano un vero popolo di amatori anche se poi è necessario il lancio offerto dallo spirito imprenditoriale americano per raggiungere un vasto pubblico come quello al quale lei è ormai abituata.

Ma più che le parole contano i fatti. Su porndoe infatti potrete visionare centinaia di scene porno con protagonista proprio la splendida Valentina Nappi, che offre ai suoi ammiratori un completo range di pratiche sessuali dalle più classiche alle più perverse. La potete ammirare in fantastiche scopate, in ottime scene in pov nelle quali sembra che la bella mora si prenda cura proprio del vostro cazzo. Potete rendervi conto dei pompini stellari che Valentina è in grado di regalare al suo partner, dal sesso a due fino al threesome per arrivare ad eccezionali ammucchiate nelle quali Valentina viene sfondata in ogni orifizio da gruppi di stalloni arrapati che la riempiono di carne facendole provare la gioia della doppia penetrazione.

E vogliamo pensare a Valentina Nappi proprio così, con un cazzo in figa, uno in culo ed altri due che gli sborrano copiosamente sulla lingua. Ed è qui che la vera intensità della sensualità italiana esce senza censura, mentre la bella mora si gode ogni goccia di sperma che le scende nella gola mentre continua a farsi inculare e scopare senza sosta, e sfidiamo chiunque ad affermare che, in questi momenti, lei non provi un piacere indescrivibile. Il piacere dell’orgasmo femminile unito alla consapevolezza di essere diventata l’oggetto del desiderio di milioni di uomini arrapati che farebbero carte false per una bella scopata con Valentina Nappi.