milf

L’espressione Milf è un acronimo che deriva dallo slang anglo-americano, le cui lettere iniziali stanno per ‘Mother I’d Like to Fuck’, ovvero la ‘Madre che mi vorrei scopare’. È dunque evidente il riferimento concettuale-erotico a una determinata categoria di soggetti femminili.

La Milf, spesso confusa con la Cougar, infatti, è una donna adulta di mezza età, dunque già potenzialmente madre, ancora sessualmente appetibile e desiderabile da uomini più giovani di lei. Migliaia di video porno milf, che puoi trovare gratuitamente su figaporno, mostrano nei dettagli le caratteristiche fisiche e personologiche di queste donne ancora decisamente interessanti

L’espressione Milf compare per la prima volta nei primi anni ’90, in un post su un Newsgroup Usenet, in cui un anonimo autore faceva riferimento a una donna matura ancora piacevole in grado di suscitare appetiti sessuali nei giovani. Da quel momento in poi l’espressione ha acquistato sempre più forza arrivando a rappresentare e a definire con grande precisione una intera categoria di persone.

L’archetipo della Milf, invece, è individuabile nell’attrice Anne Bancroft, che nel film Il laureato interpretava la signora Robinson, donna di mezza età ancora piacevole e capace di destabilizzare il giovane Dustin Hoffmann.

La milf ai giorni nostri

La milf la possiamo individuare praticamente in ogni luogo e in ogni contesto, oltre che nei video porno milf su figaporno. Con ruoli sociali e professionali relativamente ben definiti, molto spesso single, si fanno notare facilmente grazie al loro abbigliamento molto giovanile e dinamico e la grande cura del proprio aspetto fisico. Pantaloni attillati con rigoroso affaccio su perizoma, corpetti che mettono sistematicamente in vista la regione ombelicale e zeppe volte al rialzo fisiologico della zona glutei, sembrano essere elementi a cui la Milf tiene molto e che presenta con molta frequenza.

La zona di preferenza sembra essere quella nei pressi dei banconi del bar, creatura da Happy hour, con in mano l’aperitivo verde di tendenza, alla perenne ricerca di sguardi maschili che sappiano valorizzare le proprie forme e i suoi ragionamenti.

Milf e cougar, quali differenze?

Molto spesso il due termini vengono usati in maniera intercambiabile, considerandoli sinonimi riferiti a una stessa categoria di donne. In realtà sottendono realtà concettualmente molto distanti fra loro.

La differenza va ricercata non tanto nelle caratteristiche intrinseche delle due donne, quanto nella percezione che gli altri hanno di esse.
Se con Milf si va a identificare una donna di mezza età, ancora disponibile sessualmente e ricercata da un pubblico etero maschile più giovane di lei, con Cougar si definisce una donna di età non superiore ai 50 anni (sarebbe altrimenti definita ‘nonnina’, o meglio ‘grannies’) che utilizza un approccio aggressivo e disinibito per conquistare uomini evidentemente più giovani di lei, i toy boys.

La lettura, dunque, che chiunque, uomo, donna, etero o genericamente gay, dà della Cougar è quindi di una donna dalle caratteristica irruenza simile a quella del felino che la identifica (puma coguaro), indipendentemente dalla età che coincide con quella della Milf.

Se dunque una Milf è l’aspetto tenero, eterosessuale, di una donna di mezza età, che cerca di valorizzare la propria personalità, la Cougar è il lato irruento e scostante di una donna matura che non si arrende di fronte all’avanzare dell’età.